Il Decalogo

La Festa Internazionale degli Gnomi da sempre utilizza palcoscenici naturali per i propri spettacoli e racconti. Nasce così un rapporto simbiotico con il bosco, fatto di rispetto e di alcune piccole regole, affinché tutto questo funzioni nel tempo.

Decalogo del bravo visitatore della Festa degli gnomi.

1. Ama il bosco così come è e lascialo come lo trovi;

2. Attieniti scrupolosamente alle indicazioni del personale dell’organizzazione;

3. Rispetta e comprendi le esigenze della fauna selvatica astenendoti da ogni attività che possa recare disturbo e danneggiamento;

4. Osserva la flora spontanea e godi della sua bellezza, ma evita la raccolta ed il prelievo di materiale di interesse geologico e paleontologico;

5. Sei in una festa quindi divertiti con noi in compagnia del bosco e degli gnomi, ma evita gli schiamazzi di qualsiasi  tipo, perché lo spettacolo è ovunque ed il teatro è la natura che ti ospita;

6. Gli attori lavorano per te, quindi abbi riguardo nel fotografarli mentre recitano, o più semplicemente nell’utilizzare il tuo telefono. Durante lo spettacolo, come al teatro o al cinema, è meglio spegnere il telefono o metterlo in modalità vibrazione;

7. Informati dei punti di assistenza ai visitatori, della presenza dei bagni, del personale sanitario e di sicurezza;

8. Rispetta le indicazioni sulle aree di sosta, informandoti prima su dove è meglio parcheggiare l’auto, la motocicletta o la bici;

9. Avvertici di ogni potenziale pericolo o danneggiamento del bosco, di cui sei stato spettatore o involontario attore;

10. Non lasciare tracce del tuo passaggio, se non nei ricordi di una stupenda festa a cui hai partecipato in modo rispettoso e sostenibile per te e tutti gli altri…gnomi compresi!

Shares